Il futuro sereno ed autonomo delle persone disabili comincia oggi

Elisabetta e Leonardo

Elisabetta e Leonardo

Elisabetta è la mamma di Leonardo, uomo di 42 anni con una disabilità fisica.

Nel 2007 Leonardo ha preso parte al Progetto organizzato dal FISDE ( Fondo Integrativo Sanitario Dipendenti Enel) che prevedeva la partecipazione di dodici persone con disabilità a Panicale, in Umbria, per gestire un agriturismo.

Un progetto molto interessante che nelle ambizioni sarebbe stato della durata di 4 anni e avrebbe offerto ai giovani strumenti utili per la loro futura attività nel settore turistico. In realtà il progetto si è interrotto dopo due anni ed è quindi rimasto incompiuto.

Leonardo ha poi partecipato a progetti di vita indipendente organizzati dalla Pubblica Assistenza Croce Azzurra di Pontassieve anche con finanziamenti pubblici e del Cesvot ed oggi usufruisce del Progetto Vita Indipendente organizzato dalla Regione. Elisabetta ha deciso di prendere parte a Fondazione Nuovi Giorni proprio per dare continuità alle attività portate avanti da Leonardo in questi anni.

Dice Elisabetta: “quello che mi aspetto da Fondazione Nuovi Giorni è la certezza che Leonardo possa essere seguito attentamente non soltanto nei suo bisogni quotidiani ma specialmente nelle sue scelte. In un domani in cui non avrà parenti stretti a sostenerlo vorrei che la Fondazione lo aiutasse a concretizzare i suoi desideri e a sviluppare il più possibile le sue abilità.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi